Faro di Punta Sabbioni e la Via dei Forti

Itinerario: Jesolo - Cavallino-Treporti - Punta Sabbioni - Jesolo

Scarica traccia GPX

Questa è una ciclo escursione tematica attraverso la storia della Grande Guerra, che in questi luoghi ha visto gli uomini trovare la volontà di riscatto per la vittoria.
Partiamo da Jesolo per andare verso Cavallino, superando il fiume Sile. Proseguiamo, poi, lungo il canale Casson, costeggiando la Laguna sul Pordelio. Dopo Treporti raggiungiamo la prima installazione bellica, il “Forte Vecchio” costruito dagli Austriaci tra il 1845 e il 1851, a difesa della laguna, sul sedime di un precedente forte francese. L’edificio si trova di fronte a S. Nicolò.
Arrivati a Punta Sabbioni raggiungiamo il Faro Pagoda, alla punta estrema della bocca di porto del lido, tra mare e laguna.
Da qui, inizia il rientro passando per altri due luoghi storici della Prima Guerra Mondiale: la “Batteria Amalfi”, una delle più importanti opere militari costruite a difesa di Venezia in soli 17 mesi, tra il 1915 e il 1917; la “Batteria Vettor Pisani”, di concezione ancora ottocentesca, armata in modo più leggero rispetto all’Amalfi, con obici a gittata inferiore.
Terminiamo il nostro tour pedalando per il litorale di Cavallino fino a Jesolo.

 

specifiche tecniche

Difficoltà: facileLunghezza 48 kmDislivello: 22mAttrezzatura: ROAD

Hai ancora
dei dubbi?

ottieni preventivo